Perugia Clubs

LISI MIGLIO GRIFONE AD ASCOLI

Si conferma un andamento positivo quello del Grifo con le squadre avanti in classifica fuori dalle mura, così ad Ascoli come già a Lecce, Pisa, Benevento, Ferrara, Monza e Cremona.

Un organico, quello biancorosso, con una precisa identità, che bene si è evidenziata nella trasferta di sabato, aggressiva e compatta, a raddoppiare anche con tre uomini pure in vantaggio di risultato. Il marchio è quello di Mr. Alvini, piacevole da vedere a bordo campo, sempre prodigo di suggerimenti per i suoi e i nostri e da ascoltare a fine partita, immancabilmente lucido e incorruttibile nelle analisi anche quando è lui, nella preparazione e nei cambi, ad essere stato impreciso.

La difesa continua ad essere il vero motore, con disciplina tattica e capacità di controllo sulle avversarie incursioni, con un Angella, direttore d’orchestra, che continua ad amministrare sapientemente il reparto anche se, forse, in tono minore dopo il rientro dall’infortunio. La classifica generale del Miglior Grifone conferma lo stato delle cose, pilotata dall’ex Udinese con 82 punti cui segue l’inesauribile Kouan ed il preparato dell’Orco, forse, da queste parti, uno dei migliori esterni degli ultimi anni. Ad Ascoli c’è spazio per Lisi che si ritaglia la vittoria di tappa con un 38,30% di preferenze, al pari della punizione disegnata al minuto 26’, dal valore inestimabile guardando, scongiuri a parte, la prima metà della classifica in questa fase, delicata quanto complessa, della stagione in cui si decide la griglia play-off. I tifosi, anche a puntello dei nostri colori, non possono far altro che continuare ad esprimere la propria preferenza per il Miglior Grifone dal sito internet del Centro di Coordinamento, già da sabato prossimo, nell’altrettanto decisiva sfida, al Curi, col Frosinone.

Perugia, 08.02.2022                                                       IL DIRETTIVO